Sport

Tennis, a Maglie chiuso il 59° Torneo Open della Canicola

LECCE – Si è concluso il 59° Torneo Open della Canicola con le vittorie di Andrea Massari del CT Brindisi e Andreina Pino del CT Lecce.
Nella finale femminile del tabellone di 2^ categoria Andreina Pino ha superato Asia Pellegrino del CT Maglie per 6-1 7-5. Pellegrino dopo aver ceduto il primo set ha giocato il secondo ha recuperato la fiducia perduta nel primo ma alla fine ha prevalso la più esperta avversaria.
Nella finale del seconda categoria maschile Andrea Massari ha superato Matteo Giangrande per 7-5 6-3 in una partita molto equilibrata.
Nel tabellone di terza categoria maschile vittoria di Mattia Chiarelli del CT Maglie su Carlo Bruni del Tennis Njlaya Bari per 2-6 2-2 rit., nel quarta categoria vittoria di Antonio Giordano del CT Maglie su Jacopo Duma del CT Galatina per 6-3 6-0
Nel tabellone di terza femminile ottima prestazione e bella vittoria di Elena Luceri del CT Maglie su Martina Mezzanzanica del CT Lecce per 7-6(7) 4 – 6 6-2.

Nel quarta categoria vittoria di Elena Giliberti del CT Lecce su Virginia Rita Schiavone del CT Campetti Nardò per 4-6 6-2 10-3.

Grande soddisfazione al Circolo Tennis Maglie per l’ottima riuscita del torneo con circa 160 iscritti confermandosi come uno dei tornei più apprezzati, a detta dei partecipanti, per l’ottima organizzazione.
Bilancio positivo per il CT Maglie che ha visto protagonisti nelle finali cinque suoi rappresentanti, con Asia Pellegrino, Elena Luceri, Mattia Chiarelli, Antonio Giordano e Antonio Baglivo.


Al via, intanto, il torneo nazionale dedicato alle categorie Over molto seguito dai tanti appassionati salentini e turisti che in vacanza scelgono il circolo magliese per partecipare al torneo.

Articoli correlati

Taranto, Dionisio lavora sottotraccia

Redazione

Liverani: “Contro la Samp partita determinante, non decisiva”. Anche Rossettini out

Redazione

Infortunio Mancosu: frattura del quarto metacarpo della mano destra

Redazione

La V. Francavilla non sa più vincere, Calabro: “Mi prendo tutte le responsabilità”

Redazione

L’Enel esce allo scoperto. La sfida è lanciata

Redazione

Deghi calcio, “ritorno al futuro”, ecco mister Salvadore

Redazione