Sport

Petrucci, Brindisi: “Contento di essere qui”

BRINDISI – Ritiro terminato, rientro nel Salento, e Ferragosto di riposo per il Brindisi di mister Ciro Danucci che ha concesso due giorni liberi dopo la gara amichevole vinta col Gravina per 3 a 0 con il gol di Palazzo e la doppietta di Gorzelewski.

Proprio al termine dell’ultima amichevole ha parlato, attraverso il canale social della società, Davide Petrucci, esperto centrocampista arrivato a Brindisi dopo l’esperienza tra le fila dell’ Hapoel Be’er Sheva, è proprio lui il colpo di mercato più importante piazzato dal direttore sportivo Massimo Cerri.

Era considerato uno dei talenti più importanti del calcio italiano, classe ‘91, Petrucci è cresciuto nel settore giovanile della Roma prima e del Manchester United poi, collezionando anche diverse convocazioni nelle giovanili della nazionale italiana.

Ha scelto Brindisi dopo aver girovagato tra Italia, Belgio, Inghilterra, Romania, Turchia e Israele, una vita vissuta alla rincorsa per l’Europa del suo grande amore, il calcio. In Italia vanta 55 presenze in serie B, di cui 31 con l’Ascoli e 24 con il Cosenza.

Ha spiegato i motivi che lo hanno portato a scegliere Brindisi ed ha parlato della vittoria col Gravina:

“Ho maturato diverse esperienze nella mia vita questa era una cosa che mancava, ho sentito la fiducia da parte del mister e della società, e sono contento di essere qui.

È stato il test più importante rispetto agli altri, su un campo difficile, non era facile giocare qui, era importante vincere e siamo contenti di aver finito il ritiro in questo modo, continuiamo così, siamo una squadra che dobbiamo migliorare e crescere ma per ora siamo soddisfatti”.

Articoli correlati

Il Lecce di capitan Hjulmand attende l’Inter

Redazione

Volley – La Prontass New Soft Lecce Volley stupisce ancora

Redazione

Molinari torna in gruppo, De Solda: “Troppo allarmismo per la difesa”

Redazione

Lookman è decisivo e l’Atalanta batte 1-0 un Lecce sprecone

Redazione

Il Nardò passa a Galatina

Redazione

Lecce, Rodiguez c’è. Al Via del Mare arbitra Di Martino. Positivi: meno uno

Redazione