Sport

Hdl Nardò, La Torre: “Contro Latina dovremo essere all’altezza per quaranta minuti”

LECCE – (t.d.g.) Nel campionato di basket di Serie A2 maschile HDL Nardò continua a preparare la sfida con Latina. I granata hanno vinto con Trapani in casa e perso ad Agrigento. Contro i laziali si chiuderà il mini girone di andata.

Tra i principali protagonisti della squadra salentina l’ala Andrea La Torre.
“Ci stiamo preparando al meglio, questa è una fase importantissima del campionato, nonostante le assenze ci stiamo preprarando per disputare una buona prova”.

Quali sono le difficoltà di questa fase della stagione?

“Oltre alle assenze anche la stanchezza fisica sta iniziando a farsi sentire. Per questo dobbiamo metterci più qualità, più quantità di lavoro e più testa e stare concentrati sulle cose che ci dice il coach”.

Che avversario troverete domenica?

“Latina verrà qui determinato perché anche i nostri avversari vogliono un posto ai playoff e vorranno prendere i due punti. Da parte nostra dovremo avere la loro stessa energia ed essere all’atezza per quaranta minuti”.

Voi, però, avrete la spinta di un pubblico caloroso.

“Sicuramente giocare in casa è molto più divertente perché abbiamo dalla nostra i tifosi, sono fantastici e spero verranno numerosi domenica a sostenerci come hanno sempre fatto finora”.

Si può già fare un bilancio della sua stagione?

“Vorrei prima finirla, però sono contento della mia stagione, ma sono pure contento di quella dei miei compagni: nonostante le difficoltà avute siamo riusciti a conquistare la salvezza con una giornata di anticipo. Io ho avuto un percorso crescente anche grazie al coach che mi ha dato tanta fiducia fin dall’inizio e dei consigli molto importanti che mi hanno aiutato ad essere più efficace in campo”.

 

Articoli correlati

A Martina senza tifosi, il Lecce si adegua ma non ci sta

Redazione

Serie C, girone C: ecco il calendario di Taranto, V. Francavilla e Brindisi

Redazione

Lapadula: “Lotta salvezza incerta. Dobbiamo stare belli svegli”

Redazione

Pisa-Lecce a Marinelli di Tivoli

Redazione

Lecce non bello, ma pratico

Redazione

Taranto e Virtus Francavilla tra Covid, mercato, e preparazione

Redazione