San Giuseppe da Copertino

Carta aziendale: quali vantaggi offre alle imprese

Sappiamo bene quanto sia importante provvedere con gli strumenti adatti e nei tempi corretti alla gestione dei flussi di denaro connessi allo sviluppo di un business. Ottimizzare i tempi tecnici e avere sempre sotto controllo entrate e uscite sono infatti step essenziali da mettere a fuoco per traguardare obiettivi importanti sul lungo periodo. Tra gli strumenti principali ai quali sarà corretto ricorrere c’è la carta aziendale, in grado di agevolare le transazioni e di consentire un facile monitoraggio delle varie spese. Tutto ciò, è ovvio, in un’ottica di maggiore sicurezza ed efficienza. Queste carte business sono rivolte a PMI e professionisti ma anche alle grandi imprese. Non a caso un numero crescente di attività sceglie di affidarsi ai Qonto, l’istituto di pagamento francese sbarcato in Italia nel 2019 e votato al supporto di imprese e professionisti di ogni genere con strumenti ad hoc. 

Contabilità veloce, monitoraggio in real time e sicurezza nei pagamenti

Che vantaggi offrono le carte aziendali? Grazie ad esse si possono velocizzare la gestione delle operazioni contabili, monitorare le spese dei propri collaboratori, come, ad esempio, quelle relative alle trasferte e soprattutto ottenere un alto livello di sicurezza che deriva dall’impiego di procedure all’avanguardia in fatto di pagamenti. Le carte aziendali possono essere sia carte fisiche che carte virtuali. Ciascuna tipologia di carta business risponde, infatti, ad esigenze e richieste diverse. 

Sia che si tratti di una carta Visa oppure di una Mastercard, la carta virtuale può essere utilizzata esattamente come una carta fisica. Si seguono identiche procedure di pagamento. Le soluzioni offerte da Qonto consentono di fare acquisti in sicurezza, grazie all’innovativa tecnologia 3D Secure, con rapidità e flessibilità. Per ciascun pagamento effettuato si riceverà una notifica in modo da monitorare in modo capillare i movimenti sul conto. Sarà inoltre possibile effettuare pagamenti digitali anche in valuta straniera. Inoltre, collegandole a Google Pay e ad Apple Pay le carte virtuali potranno essere utilizzate sia per lo shopping digitale che nei negozi fisici. Essendo le soluzioni virtuali accessibili solo dal proprio conto Qonto, si riduce anche il rischio sia di perdita che di furto della carta aziendale.

L’importanza di valutare aspetti diversi prima di scegliere la carta aziendale

L’obiettivo delle carte aziendali è facilitare l’amministrazione delle spese professionali nel quotidiano. E in che modo? Oltre a semplificare la gestione e il controllo dei pagamenti, viene assicurata una maggiore autonomia a collaboratori e dipendenti con capacità di spesa. 

Non è così semplice come potrebbe sembrare scegliere la carta aziendale giusta. E’ sempre bene procedere a una corretta valutazione degli interessi bancari, delle funzionalità offerte da ciascuna opzione e ovviamente delle tariffe. Occorre tenere presenti le esigenze della propria impresa, oltre a quelle dei dipendenti. Conoscere gli obiettivi che si mirano a raggiungere tramite l’uso della carta – e dunque il ruolo che sarà chiamata a ricoprire nella routine amministrativa – permetterà di vagliare le diverse opzioni fino a giungere a quella finale.  

Articoli correlati

San Giuseppe: i festeggiamenti si concludono a ritmo di musica

Redazione

Cosa è la carta di credito e come funziona

Redazione

Auto usate: quando acquistarle e quali acquistare

Redazione

Farmacia di turno notturno: tutto quello che devi sapere

Redazione

Tutto pronto per rendere omaggio al Santo dei Voli

Redazione

Pannelli solari perché richiederlo subito per cominciare a risparmiare

Redazione