Sanità

Virtus Francavilla, il tecnico Taurino e il suo 3-5-2

FRANCAVILLA FONTANA – In casa Virtus Francavilla si lavora in sordina, e con il solito spirito di programmazione, in vista della prossima stagione sportiva 2021-22. Il primo passo, fatto con largo anticipo, è stato quello del cambio di allenatore: da Alberto Colombo si è passati ad un vecchio volto, Roberto Taurino. Il neo-tecnico è stato anche difensore e capitano della Virtus, oltre che il vice di Antonio Calabro. “Il Muro di Berlino”, come lo soprannominavano i tifosi bianco-azzurri, ora avrà l’obiettivo di costruire qualcosa di importante con la squadra, di conquistare sicuramente i playoff e di far divertire i caldi supporter con quel 3-5-2 che sembra essere il suo marchio di fabbrica.

Il mister leccese, classe ’77, verrà messo dal patron Antonio Magrì nelle condizioni di fare bene, con una rosa all’altezza del tosto girone C di Lega Pro in cui il club milita da cinque campionati di fila.

Un mix di calciatori giovani ed esperti: la rosa c’è già, ma va sicuramente puntellata a migliorata. I lavori sono iniziati e ne vedremo delle belle.

Articoli correlati

Assistenza sanitaria estiva, rete potenziata: 20 postazioni e 6 ambulanze

Erica Fiore

Sanità, 2308 assunzioni in due tranche. Ma le cessazioni restano alte

Redazione

Spiritualità e cura, specialisti a confronto a Brindisi

Andrea Contaldi

Ospedale Maglie Melpignano, spunta il parere di un avvocato esterno. Cup Unico, a giugno la gara

Redazione

Ottimizzare l’assistenza e le cure del PTA di Ceglie Messapica

Andrea Contaldi

Assistenza ai minori con autismo, ripristino all’80%. Il fondo regionale non basta

Mariella Vitucci