Cronaca

Picchia e minaccia la moglie per gelosia: condannato 57enne

GALATINA – Era geloso della moglie e la picchiava sistematicamente. In un’occasione le avrebbe dato anche una testata in testa, spedendola in ospedale con una prognosi di 7 giorni. E poi ancora offese, botte, mani sul collo e minacce.

Un vero e proprio inferno, durato anni, ma che alla fine ha portato la donna a prendere coraggio e denunciare, riuscendo presto ad avere giustizia. L’uomo, 58enne di Galatina, è stato infatti condannato a 2 anni ed 1 mese di reclusione dai giudici in composizione collegiale. I reati contestati sono lesioni personali oltre che di maltrattamenti in famiglia.

Articoli correlati

Il Vito Fazzi avrà un nuovo orecchio elettronico

Redazione

Nassiriya, 10 anni dopo: Carrisi e gli altri 18 eroi morti nell’attentato

Redazione

Furto alla Coin e fuga contromano in centro: 5 arresti

Redazione

Canoa alla deriva, tratte in salvo 3 persone

Redazione

Agguato viale Leopardi: indagini serrate

Redazione

Rubano l’auto per commettere furti, 3 arresti

Redazione