EvidenzaPolitica

“Esempio di serietà”: le reazioni dopo il “passo a lato” di Pagliaro

Palazzo Carafa Lecce casa senzatetto Sesia

LECCE – Non sono tardate ad arrivare le reazioni dal centrodestra alla scelta di Paolo Pagliaro di fare un passo a lato. In primis la favorita Adriana Poli Bortone che parla di tassello importante per la conferma di un centrodestra unito “nel riportare Lecce ad una condizione di migliore vivibilità con grande attenzione alle categorie del commercio, dell’industria, dell’artigianato, delle professioni, dei cittadini più fragili e in condizioni di disagio economico e sociale, dei giovani, delle donne e di tutti quei cittadini che hanno subito e subiscono una mancanza di attenzione nei loro riguardi, esclusi – afferma la Poli – come sono sistematicamente da ogni forma di partecipazione attiva”. “Ringrazio molto Paolo Pagliaro per il gesto di responsabilità politica e per le belle parole che ha inteso avere nei miei riguardi”.

Il deputato di Noi Moderati Alessandro Colucci parla di “gesto di grande serietà e responsabilità politica, che merita il plauso di tutta la coalizione, Pagliaro anteponendo l’unità del Centrodestra ad altri obiettivi, ha dato un esempio nobile e concreto di buona politica”. Per il deputato di Fratelli d’Italia Saverio Congedo, con il suo gesto Pagliaro ha sbloccato una situazione di stallo, consentendo al centrodestra di individuare nelle prossime ore il candidato sindaco che guidi la coalizione alla vittoria. “È ora di offrire ai leccesi la giusta alternativa al malgoverno della sinistra”. Il senatore della Lega Roberto Marti sottolinea che il passo al lato di Pagliaro ha permesso alla coalizione di fare un grande salto in avanti. “I leccesi – commenta Paride Mazzotta di Forza Italia – ci chiedono di vincere e chiudere una pagina a trazione centrosinistra e per farlo dobbiamo avere una proposta”.

“Siamo fieri del nostro presidente Paolo Pagliaro – dichiarano Pierpaolo Signore, Giancarlo Capoccia Gianmaria Greco del movimento regione Salento – che ha deciso, per il bene di Lecce e dei nostri elettori, di fare un passo a lato. Questa è la politica che piace a noi: spirito di servizio, lealtà e onore. Crediamo che Adriana Poli Bortone, nel rispetto della sua grande esperienza amministrativa e per le capacità che ha dimostrato di avere nel suo lungo percorso politico, sia la scelta migliore. Adesso l’obbiettivo è quello di andare a vincere contro Salvemini per ridare un futuro alla nostra città”.

Articoli correlati

Covid, mai così in calo: nel Salento +18 positivi ma anche 3 morti. A Brindisi tamponi a tappeto nelle rsa

Redazione

Banditi in azione a Leverano: due auto rubate sulla stessa via. E’ tam tam sui social

Elisabetta Paladini

Nuova Giunta, martedì Consales vara l’esecutivo tecnico

Redazione

Allarme consorzi di bonifica, per il commissario saranno “ingovernabili”

Redazione

La proposta del Pd per la riforma delle Regioni: Italia a 12

Redazione

Giochi del Mediterraneo, la Regione Puglia presenterà ricorso contro commissariamento

Redazione