Cronaca

Salmonella nei wurstel? Indagato Scarlino. Lui si difende: accuse infondate

SALENTO – Si dice sconcertato dall’accusa mossa nei suoi confronti Attilio Scarlino, amministratore unico dell’omonimo salumificio di Taurisano, che secondo le indagini preliminari della Procura avrebbe prodotto e messo in commercio confezioni di wurstel contaminate dal batterio della «salmonella meleagridis».

L’episodio da cui l’inchiesta è partita risale al 2022: il controllo effettuato nell’ottobre di quell’anno su un campione prelevato a Napoli avrebbe fatto emergere una carica microbica nei wurstel sotto accusa al di sopra dei limiti di legge.

Alle contestazioni Scarlino però non ci sta e replica, entrando nel merito della vicenda, punto per punto.

“In primo luogo – dice – il bambino di cui si parla anche sui giornali e da cui tutto è partito (quello finito in ospedale nel novembre del 2022 con febbre, vomito e dolori addominali) aveva consumato un panino con hamburger e non con wurstel: a confermarlo – precisa ancora – è un referto ospedaliero con valore di atto pubblico”.

In secondo luogo, e anche questo è agli atti, Scarlino ricorda come anche il fratellino del bimbo risultò affetto da Salmonella, pur non avendo consumato lo stesso alimento.

“Infine – precisa ancora – la non conformità rivelata sui campioni alimentari Scarlino non risulta riconducibile al produttore, ma – come si legge dal verbale – alle carenze igienico-sanitarie rinvenute nel punto di ristoro dello Zoo di Napoli in cui furono prelevati i campioni sotto accusa. Tanto che le analisi effettuate dalla Asl di Lecce sullo stesso campione dello stesso letto, conservate in modo idoneo, hanno dato esito favorevole”.

L’imprenditore si dice dunque certo dell’operato del salumificio e per questo è pronto a difenderlo, a spada tratta, nelle opportune sedi.

Articoli correlati

San Donato, dopo il comizio l’intera auto del sindaco rigata. Lui: “ennesimo gesto vigliacco”

Redazione

“Una nuova classe dirigente per uscire dalla crisi”

Redazione

Omicidio Noemi, i legali della famiglia si oppongono all’archiviazione per il padre di Lucio

Redazione

Centenario della nascita di Aldo Moro: Maglie è in festa

Redazione

Amministrative, nessun salentino tra gli impresentabili

Redazione

Furto notturno in tabaccheria, via con le sigarette

Redazione