Sport

Taranto, riposo forzato. Benevento nel mirino

TARANTO – Il Taranto, dopo il giorno libero, è tornato in campo allo Iacovone B per la ripresa della preparazione.

La società ionica ha chiesto il rinvio della gara di lunedì prossimo con il Messina, che si sarebbe dovuta giocare allo Iacovone lunedì alle 20.45 ed il rinvio ufficiale della Lega Pro è arrivato.

Ed è già la seconda partita rinviata dopo quella del Brindisi per lo stesso motivo.

Purtroppo la situazione che riguarda l’agibilità dello Iacovone non è cambiata, non sono arrivate novità e tutto sembra ancora in alto mare.

Lo stadio è inagibile, dopo l’incendio divampato nel post gara con il Foggia.

Dunque sarà una settimana anomala per la squadra di Capuano che dovrà mantenere alta la barra dell’attenzione e dovrà già pensare alla trasferta in casa delle streghe.

Con il Benevento sarà un impegno infrasettimanale, si giocherà infatti giovedì 21 settembre alle 18.30.

La squadra di Andreoletti che nell’ultimo turno ha battuto la Virtus Francavilla, nella terza giornata, domenica alle 20.45 farà visita alla Casertana.

Dunque Capuano e i suoi ragazzi avranno un’occasione in più per studiare l’avversario campano.

Subito dopo la trasferta di Benevento ci sarà quella col Monterosi, quindi la questione Iacovone si ripresenterà il 1° ottobre, gara in cui si dovrebbe giocare la sfida Taranto-Cerignola. La società rossoblù spera che per quella data cambi qualcosa in modo da poter scendere sul rettangolo verde di fronte ai propri tifosi, che, ricordiamo, nel primo turno con il Foggia erano in diecimila.

Articoli correlati

Prato-Lecce, la diretta in esclusiva su Telerama e in streaming su Teleramawebtv

Redazione

Lecce, martedì forse il via libera per la trattativa

Redazione

Basket A2/M – Esordio in trasferta per il Nardò con l’Eurobasket Roma

Redazione

Liverani studia la formula per dominare la Samp. Staffetta Saponara-Farias

Redazione

Il Tfn ha deciso: serie B a 19 squadre

Redazione

Sticchi Damiani: “La società vigila sempre”

Redazione