Cronaca

Arresto cardiaco al largo, turista salvato in extremis

SANTA MARIA DI LEUCA – Un malore, un arresto cardiaco, che arriva improvviso in alto mare. E’ la disavventura che poteva trasformarsi in tragedia, quella vissuta da un gruppo di turisti americani, nelle scorse ore al largo di Santa Maria di Leuca. Un’ imbarcazione presa a noleggio per trascorrere l’intera giornata tra le bellezze marine della costa, quando all’improvviso, un malore ed il panico. Ad allertare i soccorsi gli amici di un turista 55enne, che a bordo dell’imbarcazione ha subito capito che qualcosa non andava ed il problema era serio: un arresto cardiaco. Sul posto sono iniziate le fondamentali manovre di primo soccorso, poi l’uomo, grazie al pronto intervento dei mezzi della Guardia Costiera è stato immediatamente accompagnato a terra. Sul molo, ad attenderlo i sanitari del 118 che gli hanno prestato le primissime cure, per poi trasportarlo all’Ospedale “Cardinale Panico” di Tricase, dove si trova tutt’ora ricoverato e sotto stretta osservazione. Il tempestivo intervento di tutti i soggetti, anche di due medici che viaggiavano a bordo di un’altra imbarcazione privata, hanno probabilmente, permesso di salvargli la vita.

Articoli correlati

Spaccio al Concertone, arrestati due giovani

Redazione

Un questionario per i cittadini: quale trasporto preferite?

Redazione

Controlli alla Consal: gelo tra Ruggeri, Comune e comitato

Redazione

Xylella, tutti contro i contributi all’espianto di ulivi: “Finanziate innesti e reimpianti”

Redazione

Giovani pestati a sangue: quattro arresti

Redazione

Notte di fuoco a Cutrofiano: distrutto un furgone

Redazione