Sport

Trasferta amara per il Lecce Primavera che perde a Firenze 2 a 0

Il Lecce Primavera perde 2-0 in trasferta con la Fiorentina.

A decidere la gara un gol per tempo. Al minuto 27 Capasso realizza un rigore assegnato da Nicolini per un fallo di Berisha su Krastev. 

Nel secondo tempo al minuto 54 i viola rimangono in dieci uomini per l’espulsione di Krastev dopo un contrasto con Burnete. 

Nonostante l’inferiorità numerica i padroni di casa raddoppiano con Amatucci direttamente su punizione al minuto 70. 

I salentini non riescono più a riprendere la gara ed escono dal campo a bocca asciutta ma restano primi in classifica a 4 punti dal Torino ed a 6 proprio dalla Fiorentina. 

 

FIORENTINA – LECCE 2-0

IL TABELLINO 

Fiorentina: Tognetti, Gentile (78′ Biagetti), Krastev, Lucchesi, Capasso (56′ Comuzzo), Berti, Amatucci, Harder, Kayode, Toci (73′ Sene), Presta (78′ Vigiani). A disp: Leonardelli, Dolfi, Elia, Scuderi, Vitolo, Favasuli, Caprini, Padilla, Nardi, Ievoli, Rubino. All: Aquilani.

Lecce: Borbei, Lemmens (54′ Munoz), Pascalau, Hasic, Dorgu, Samek (73′ Bruhn), Vulturar, McJannet (64′ Daka), Berisha, Burnete, Corfitzen. A disp: Moccia, Leone, Russo, Abdellaoui, Bruns, Gueddar, Borgo, Hegland, Klujn. All: Coppitelli.

Ammoniti: Presta (F), Lucchesi (F), Lemmens (L), Vulturar (L).

Espulsi: Krastev (F).

Arbitro: sig. Nicolini sez. Brescia.

Foto Andrea Stella

Articoli correlati

Serie D, Girone H, parte il campionato: Brindisi e Casarano sognano in grande

Redazione

Corvino, il portiere e l’attaccante, ed una filosofia sempre attuale

Redazione

Se restano i big può nascere un grande Taranto

Redazione

Allenamento al mattino: domani altra seduta

Redazione

La Mantia incorna il Foggia e il Lecce vola

Redazione

Stop della B, Sticchi Damiani: “Eravamo pronti a giocare, accettiamo con filosofia la decisione”

Redazione