Sport

Sulle falesie di Gagliano del Capo domenica il Trofeo Ciolo

Conto alla rovescia all’undicesima edizione del “Trofeo Ciolo”. Sabato 24 la manifestazione si aprirà alle 17 con le gare giovanili promozionali per le categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti M.

Il campionato italiano assoluto di staffetta di corsa in montagna si disputerà domenica 25 settembre sulle falesie di Gagliano del Capo, nell’ambito di una competizione di respiro nazionale organizzata dalla Atletica Capo di Leuca presieduta da Eleonora d’Amore e riservata alle categorie Assoluti, Master e Junior. Tra gli atleti di maggiore spicco della specialità si evidenzieranno i nomi di Sara Bottarelli, Alice Gaggi e Francesca Ghelfi tra le donne e Henry Aymonod, Alex Baldaccini, Xavier Chevrier e Cesare Maestri tra gli uomini. La nuova edizione della manifestazione sportiva promuoverà il progetto Fidal – European Athletics nato con l’obiettivo di promuovere la parità di genere nel mondo dello sport. La competizione decreterà i nuovi campioni italiani assoluti di staffetta di corsa in montagna.

La manifestazione patrocinata dalla Regione Puglia è sostenuta dai Comuni di di Gagliano del Capo e di Ugento, l’Unione dei Comuni Terra di Leuca e del Parco Regionale Costa Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase. I percorsi del Trofeo Ciolo sono ormai i consueti da 10 anni di atletica ad alto livello; sul giro da 5.5 chilometri ricavato tra il ripido sentiero dell’Aspro, l’abitato e gli uliveti di Gagliano del Capo e il “fiordo” del Ciolo si sfideranno campioni e appassionati.

Articoli correlati

Primavera 1: Lecce-Sampdoria 1-3, implacabile tris blucerchiato

Redazione

Il Lecce si blinda e studia le mosse anti-Barletta

Redazione

Trionfo di Ciro Greco della GS Piconese: vince l’edizione 2015 del Cicloamatour

Redazione

Il Taranto cantiere aperto: si infiamma il mercato

Redazione

Pd, corsa alla segreteria regionale. Spunta il nome di Gianni Procacci per mettere tutti d’accordo

Redazione

Taranto: il successo di Capuano

Massimiliano Cassone