Eventi

Il Sallentino 2021, una serata di premi ed eccellenze

LECCE- Nel cuore della città, a pochi passi da Piazza Duomo, nel chiostro dell’ex convento dei Teatini, si è tenuta la diciottesima edizione del Riconoscimento d’Onore “il Sallentino” e dei suoi Premi speciali, in una serata resa unica da uno spettacolo di eccellente livello artistico e culturale, accompagnata dalla magia delle note musicali dei più prestigiosi talenti del territorio.

Premi a Personalità di alto rilievo regionale, nazionale ed internazionale che si distinguono nei diversi campi della Politica, delle Lettere, delle Scienze, dell’Economia, delle Arti, della Cooperazione e della Cultura, anche se non hanno avuto i natali o le origini nel Salento. Una storia lunga già diciotto anni quella de “il Sallentino”, nel corso della quale sono stati insigniti dei prestigiosi Riconoscimenti protagonisti di primissimo piano nei diversi campi , proprio come quanto accaduto domenica sera.

Ma ora andiamo con ordine:

Il Riconoscimento d’Onore è stato conferito al team dei Ricercatori dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR di Bari per l’impegno profuso nello studio dell’epidemia di xylella fastidiosa in Puglia.

I Riconoscimenti Particolari sono stati consegnati a: Rotary International Club Lecce per la Solidarietà; Nello Marti, Produttore Radiotelevisivo, per le Arti; Paolo Pagliaro, editore e Consigliere regionale, per l’impegno politico.

Il Premio di Giornalismo e Comunicazione “il Moscone”, in onore del maestro Antonio Calogiuri, è stato consegnato ad Antonio Gnoni, Giornalista, inviato “TGR Puglia”.

Il Premio Speciale “Terra d’Otranto” agli insediamenti messapici di Alezio, ritirato dal Sindaco Andrea Barone; e di Torchiarolo, a ritirarlo il Sindaco Elio Ciccarese.

Il “Premio E’ Donna”, in onore di Agnese Greco, è stato conferito a Cristina Caiulo, Architetto, Console Assocastelli Puglia; Sofia Capestro, Ballerina e Coreografa italo-francese; Veronica Carlino, General Manager.

Inoltre, assegnato il Premio alla Professionalità a Rodolfo Russo, Medico Cardiologo e il Premio per l’Impegno Sociale a Massimo Rizzo.

 

Articoli correlati

Le dolcezze salentine con Martinucci conquistano Milano

Redazione

Lo Zafferano ricompare nel Salento: l’antica coltivazione che sa di futuro

Redazione

Uliando Uliando, al via la II edizione

Redazione

Due Palme pronta per una nuova acquisizione

Redazione

La Notte della Taranta sbarca in Kuwait

Redazione

Presentazione del libro “Come le Rose a Maggio” di Antonello D’Ajello a Collepasso

Redazione