Cronaca

Discariche abusive tra Corigliano e Melpignano: sequestri e denunce

CORIGLIANO/MELPIGNANO- A Corigliano d’Otranto e Melpignano, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce, collaborati dall’Arma Territoriale, hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza due aree  utilizzate come discariche abusive di rifiuti speciali pericolosi e non. Rispettivamente in un area, di circa 25mila metri quadri sita all’interno di una cava dismessa di estrazione di pietra leccese, erano stati sversati e tombati rifiuti speciali costituiti da inerti da demolizione e rifiuti solidi urbani; l’altra area, di circa 16mila mq, era interessata dalla presenza di rifiuti solidi urbani ed industriali di varia tipologia.

Il legale rappresentante ed un socio della ditta che gestivano la cava dismessa sono stati deferiti in stato di libertà. Il valore complessivo del sequestro ammonta a circa 500.000,00 Euro.

Articoli correlati

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione