AmbienteAttualità

Ex Ilva, tensione alta dopo annuncio stop entro gennaio. Vertice al Ministero

TARANTO- Caso ex Ilva: sale la tensione a Taranto dopo l’annuncio di ArcelorMittal di voler spegnere gli impianti entro il 15 gennaio.

È in programma alle 15.30 di oggi al Ministero per lo Sviluppo Economico l’incontro tra la multinazionale, i sindacati dei metalmeccanici e i leader di Cgil, Cisl e Uil. Ci sarà anche il titolare del dicastero, Stefano Patuanelli.

Se ancora non fosse chiaro, la situazione sta precipitando in un quadro sempre più drammatico che non consente ulteriori tatticismi della politica”, commentano i sindacalisti.

È invece ancora in fase di stesura il ricorso cautelare urgente per cercare di bloccare la multinazionale: Ilva in amministrazione straordinaria, infatti, ritiene infondato il recesso.

Articoli correlati

Scuola, la volontà della Regione: lasciare ancora libera scelta alle famiglie. Ad ore il vertice

Redazione

Ospedali in difficoltà: a Galatina revocate le ferie al personale

Redazione

“Le energie del Salento”, un aiuto per le piccole e medie imprese

Redazione

Stabilizzazioni OSS, Pagliaro: “Si stabiliscano criteri equi e chiari”

Redazione

Tirocini, un giovane su tre trova lavoro entro tre mesi: convenzione Arpal-Confindustria

Redazione

Il 14 settembre si tornerà a scuola

Redazione