Cronaca

Riposava nel cortile di una villetta, arrestato latitante SCU

TORRE SANTA SABINA – E’ stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Brindisi, scoperto in una villetta a Torre Santa Sabina, Giuseppe Raffaele Brandi, 64enne. L’uomo è ritenuto uno dei capi dell’omonima famiglia della Sacra corona unita ed era latitante dal 6 luglio scorso , quando si era sottratto all’esecuzione di un provvedimento di carcerazione ad una pena definitiva di 11 anni e 9 mesi di reclusione per associazione mafiosa, estorsione e altro. Gli agenti hanno stretto le manette attorno ai polsi dell’uomo, pluripregiudicato, mentre stava riposando in giardino, era solo in casa e non ha opposto alcuna resistenza.

Il questore di Brindisi sottolinea l’importanza dell’arresto di queste ore, in quanto denota la reattività delle Forze di Polizia nel contrasto alla criminalità organizzata. Sono in corso indagini per accertare la sua rete di protezione in questo periodo di latitanza.

Articoli correlati

Torna il maltempo e l’incubo burrasche. Allerta arancione dalla mezzanotte

Redazione

Torna libero dopo 9 anni e viene arrestato per stalking e violenza sessuale

Redazione

Fumi neri dai camini ‘La Calcaria’, solo colpa di un guasto?

Redazione

Con il Pon sicurezza si rafforza lo sportello antiracket

Redazione

Sicurezza via Pavarotti, Rotundo: Subito dossi e segnaletica

Redazione

“Non fu diffamazione”, assolti i giornalisti accusati dalla Bellanova

Redazione