Cronaca

Prete accusato di abusi su una ragazzina: il giudice archivia l’inchiesta

LECCE-Si chiude con un’archiviazione la vicenda dei presunti abusi subiti da una ragazzina residente in un comune della provincia di Lecce da parte di un parroco. Il sacerdote, accusato di molestie e abusi nei confronti della minore, non subirà alcun procedimento penale. Lo ha stabilito il giudice Cinzia Vergine al termine dell’udienza preliminare seguita alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura e all’opposizione a questa da parte dell’avvocato Benedetto Scippa, che rappresenta il padre della ragazza. Il gup ha rigettato l’opposizione all’archiviazione accogliendo quindi le tesi del pm secondo cui gli elementi raccolti nel corso delle indagini preliminari non consentono di sostenere efficacemente alcuna accusa in giudizio. La minore infatti, dopo le accuse, aveva ritrattato durante una serie di colloqui con l’educatrice di una comunità dove era stata portata.  La minore le aveva raccontato di aver accusato falsamente il parroco mossa dalla rabbia di essere stata trascurata dalla sua mamma che, con il prete, avrebbe avuto una relazione.

Una vicenda che aveva creato scandalo e clamore e per la quale risultavano indagate anche la mamma e la nonna della ragazzina per favoreggiamento e una serie di altri episodi raccontati sempre dalla figlia e nipote. L’archiviazione riguarda anche le due donne. Gli indagati sono difesi dagli avvocati Stefano De Francesco, Vittorio Vernaleone e Francesco Cavallo.

Articoli correlati

Identificato il corpo ritrovato in mare: è di un 77enne di Parabita

Redazione

Due bombe carta sotto la casa del calciatore già altre volte nel mirino

Redazione

Bomba al Sindaco, vertice in Prefettura

Redazione

Notte travagliata a Gallipoli: spray urticante in disco e maxi rissa all’alba

Redazione

Aggredito in pieno centro il presidente di Confesercenti: all’orgine del gesto un debito non pagato

Redazione

San Sebastiano, Polizia Municipale in festa ma non senza nubi

Redazione