Cronaca

Sgm truffata con falsi ticket? Scatta la denuncia e poi l’inchiesta

LECCE- Ticket falsi per parcheggiare in città. Ad accorgersene sono stati alcuni ausiliari del traffico che hanno notato, sulle auto in sosta, alcune anomalie nei caratteri dei ticket. La società Sgm, per conto del suo legale, l’avvocato Enrico Chirivì, ha presentato formale denuncia in Procura e ha dato il via all’inchiesta. I “grattini” incriminati sono stati fotografati e allegati all’esposto . Riportano le date del 23 marzo e del 6 aprile ed entrambi presenterebbero le stesse caratteristiche della contraffazione: un inchiostro più marcato nella data. L’ipotesi è che qualcuno, usando come matrice un ticket vero, abbia poi contraffatto gli altri. La Sgm si ritiene quindi vittima di una vera e propria truffa. Per questo ha chiesto alla Procura di indagare sulla vicenda. Anche perché, se quelli scoperti non fossero gli unici tagliandi falsi, potrebbe esserci un vero e proprio giro di falsificazioni e questo comporterebbe un danno anche economico.

Articoli correlati

Manifesti funebri annunciano la morte di un impiegato comunale ma lui è vivo: è giallo

Redazione

Baia Verde presidiata dagli spacciatori: 17 arresti

Redazione

Chiese nel mirino dei ladri: due furti in poche ore

Redazione

A rischio la sicurezza in paese? Cittadini a difesa dei Carabinieri: la caserma non si tocca

Redazione

Spiaggia libera occupata abusivamente, sigilli a ombrelloni e lettini a Baia dei Turchi

Redazione

Sporca vendetta sul cane dei vicini, Earth si costituisce parte civile

Redazione