Cronaca

Proiettili all’ex Prefetto di Lecce Claudio Palomba

LECCE – L’ex prefetto di Lecce Claudio Palomba è stato vittima di un avvertimento inquietante a Torino, dove è stato trasferito da alcuni mesi. Qualcuno gli ha recapitato dei proiettili chiusi in una busta. Palomba non è stato l’unico destinatario. Quattro in tutto le buste identiche inviate, oltre a lui, anche all’ex senatore Stefano Esposito e alle agenzie di stampa Ansa e LaPresse. Sono state intercettate durante i controlli di sicurezza al centro di smistamento delle Poste a Torino nel pomeriggio di lunedì scorso. In ogni busta c’erano cinque proiettili. Le indagini sono in mano alla Digos.

All’interno anche alcune minacce rivolte all’ex senatore Pd per le sue posizioni a favore della Tav. Già in passato Esposito, da sempre favorevole alla Torino-Lione, era stato oggetto di insulti e minacce. Il prefetto Palomba che da novembre ha lasciato il posto a maria teresa cucinotta ha condannato l’episodio e ha espresso fiducia nelle indagini della magistratura.

Articoli correlati

Assistenza scolastica disabili, Gabellone: “Pronti a ottobre”. Una mamma: “E’ già tardi”

Redazione

Diportisti in alto mare per 4 giorni: salvati

Redazione

Furto per 2mila euro in villa, presi tre giovani bulgari

Redazione

Nuova Questura, riparte l’iter. Ex Galateo tra le opzioni

Redazione

Yacht si incaglia a largo di Torre Mozza, salvate sei persone

Redazione

Droga per tre milioni di euro, maxi sequestro al largo di San Cataldo

Redazione