Politica

Salvemini pronto al bis con Delli Noci vice

LECCE – “Oggi comunico la mia disponibilità a candidarmi in rappresentanza di una coalizione progressista, civica e moderata“. Così l’ex sindaco Salvemini ufficializza nell’Open Space di Palazzo Carafa l’intenzione di correre nuovamente per la poltrona di primo cittadino. Spetterà adesso al tavolo di Centrosinistra dare il benestare.Massima disponibilità ad allargare la coalizione – dice intanto – la conditio sine qua non, però, deve essere chiara da subito: Delli Noci sarebbe il mio vice“.

E proprio in difesa di Delli Noci Salvemini elenca una serie di precisazioni: “C’è chi lo ha accusato di patricidio o, addirittura, di stare lavorando alla creazione di un terzo polo con cabina di regia barese. Un giorno tutte queste calunnie gli saranno utili, non avendo scalfito la forza della sua schiena dritta“.

Dal canto suo Delli Noci conferma la scelta, già annunciata, di non candidsarsi. “Lavorerò alle liste – ha detto – il mio consenso si misura nella mia comunità civica”.

Quando il tavolo di Centrosinistra troverà l’accordo, l’unico a restare fuori dalla squadra che ha governato Palazzo Carafa sarà “Andare Oltre”. Trattasi di risoluzione consensuale” precisa Salvemini.

Poi l’auspicio per i prossimi mesi: “Non sia una campagna elettorale contro qualcuno – chiosa – come accaduto l’8 gennaio, quando in questa stanza si è brindato, con tanto di champagne e pasticciotti al seguito, allo scioglimento del consiglio comunale. Chi lo ha determinato – aggiunge – voleva semplicemente toglierci il potere. Quello che sfugge a queste persone è che il potere noi non lo abbiamo mai avuto, o meglio non il potere come loro lo intepretano. Per noi trattasi di verbo servile, non di sostantivo“.

Poi la chiusura e gli applausi dei sostenitori e dell’ex squadra di governo al suo fianco: “Quello che ci ha insegnato l’esperienza a Palazzo Carafa è che il successo non è mai definitivo, la sconfitta non è mai fatale e ciò che conta è il coraggio di andare avanti“.

E.Fio

Articoli correlati

Gasparri: “Telerama racconta la verità. Emiliano ha dato incarico a Stefanazzi di intimidire la Prefettura”

Redazione

Incontro segreto di Emiliano a Lecce: la Poli presenta un esposto in Procura, i Dem vanno dal Prefetto

Redazione

Ballottaggio, incontro “segreto” con vertici Asl e dirigenti medici

Sergio Costa

Centrodestra: “Emiliano chiama alle armi i primari della Asl pro Salvemini”

Sergio Costa

Mrs, due importanti ingressi a Bagnolo del Salento: il vicesindaco Matteo Cutazzo e Martina Cutazzo

Redazione

Poli-Salvemini: i comizi di chiusura in piazza Sant’Oronzo

Sergio Costa