Sport

 Scavone e Vigorito, stesso pensiero: “Buon punto”.

LECCE – In zona mista per il Lecce sono arrivati il centrocampista Manuel Scavone ingranaggio importantissimo per il Lecce di Liverani e il portiere Mauro Vigorito ed entrambi pensano che sia un buon punto quello maturato contro il Cittadella, nonostante i veneti abbiano pareggiato al minuto 81.

Mauro Vigorito, portiere del Lecce

Ho preso una botta forte nel primo tempo ma sto bene. Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile contro una realtà consolidata come il Cittadella. Abbiamo fatto la nostra gara, peccato aver subito -ha spiegato il portiere giallorosso  gol sul finale ma è un buon punto per muovere la classifica. Il bilancio delle tre partite in sette giorni è positivo, abbiamo espresso un buon calcio. Ora andiamo a giocare sul campo di una squadra fra le favorite per la vittoria del campionato. Da uno a dieci quanto possiamo migliorare? C’è sempre da crescere e possiamo migliorare col tempo”.

Oggi abbiamo giocato contro una buonissima squadra. Loro hanno giocato i playoff negli ultimi anni e bisogna dare merito a loro perché hanno fatto una grande partita. Il Lecce? Ha saputo soffrire da squadra, anche se potevamo trovare il 2-0 ed invece nel finale abbiamo preso l’1-1. – Ha detto il centrocampista ex Parma – Stiamo diventando sempre più squadra, quello di oggi è un ottimo punto contro una buona formazione. Sul finale c’è stata stanchezza e ci è mancata un po’ di malizia, non possiamo subire un goal così in area, dobbiamo imparare dai nostri errori”.

Articoli correlati

Ecco Pierret: il nuovo Lecce prende forma

Redazione

Lecce, campagna abbonamenti 2024\25: venerdì la presentazione

Redazione

Lecce, Maleh torna alla base: futuro da decidere

Tonio De Giorgi

Taranto, c’è attesa per la programmazione

Francesco Friuli

New Basket Brindisi, campagna abbonamenti all’orizzonte

Massimiliano Cassone

Lecce, Maleh resta o va?

Tonio De Giorgi