Attualità

Ordine dei medici, la maglietta rossa scatena la polemica sui social: “la politica fuori dalle sale operatorie”

LECCE- La maglietta rossa indossata dal presidente dell’Ordine dei Medici di Lecce Donato De Giorgi ha scatenato la polemica sui social. Il presidente l’ha indossata sabato pomeriggio davanti alla sede dell’ordine facendosi portavoce dei medici leccesi, rispondendo all’appello lanciato da Libera e Gruppo Abele, Arci, Legambiente, Anpi e dal giornalista Francesco Viviano e al quale hanno aderito artisti, giornalisti, associazioni. Lo scopo: immedesimarsi nelle migliaia di bambini che ogni giorno solcano il Mediterrano e che spesso muoiono in mare come i loro genitori. I commenti su Fb a corredo della sua iniziativa di sono al veleno. Tantissimi i cittadini che lamento la gestione della sanità e che accusano De Giorgi di pensare a migranti e non ai cittadini italiani che muoiono ogni giorno a causa dell’inquinamento o della povertà, alle liste d’attesa infinite, alle lungaggini, ai costi delle visite troppo cari.  C’è chi parla di “ipocrisia” e di un’iniziativa “politicizzata”, chi scrive: “la politica dovrebbe rimanere fuori dalle sale operatorie” e c’è anche chi, come medico, annuncia di volersi cancellare immediatamente dall’ordine e di non sentirsi rappresentato dal presidente.

Pronta la replica di De Giorgi: “Il colore della maglietta non c’entra nulla con la politica. I migranti sui barconi la fanno indossare ai propri figli perché questi siano immediatamente visibili in mare agli occhi dei soccorritori. Come afferma l’Organizzazione Mondiale della sanità il medico è chi si prende cura delle persone che soffrono e che vivono un disagio. Al medico che non si sente parte di questo sistema dico: sono io che non mi sento di rappresentare lui”. E infine: “Al di là delle offese e degli insulti, ciò che emerge dai commenti è la critica ad un sistema, un’insofferenza alla quale noi, come medici, abbiamo il dovere di dare delle risposte”.

 

Articoli correlati

Necessario un tavolo di confronto per affrontare la crisi

Andrea Contaldi

Balzo in avanti del trasporto pubblico durante il G7

Mimmo Consales

Terme di Santa Cesarea,pronto l’accordo: al Comune le quote della Regione. Con un “ma”

Mary Tota

Giornalista di Telerama aggredito, la solidarietà di Saverio Congedo

Redazione

La festa dei Lampioni pronta ad “illuminare” Calimera

Antonio Greco

Terme di Santa Cesarea, l’affondo dei sindacati: “Mancano investimenti e programmazione”

Redazione