Cronaca

Lascia di notte i figli in auto per raggiungere gli amici: condannata una 38enne

SALENTO- Un anno di reclusione, pena sospesa, per una 38enne di un comune del Basso Salento accusata di abbandono di minore. Secondo l’accusa la donna avrebbe lasciato i suoi due figli piccoli, di 10 e 6 anni, chiusi in auto per raggiungere alcuni amici nei locali. La sentenza è stata dal giudice della Prima Sezione Penale Bianca Maria Todaro. Il padre dei bambini, ex marito della donna, si è costituito parte civile nel processo.

I fatti si sono verificati nell’estate del 2012. L’uomo, per verificare come la donna si comportasse con i figli, si era affidato ad un investigatore privato che gli aveva segnalato gli episodi: tre quelli contestati. I bimbi sarebbero rimasti soli in auto sino a notte inoltrata.

Articoli correlati

Surbo-Torre Chianca, discarica abusiva lungo la strada: scatta il sequestro

Redazione

Finge mancata erogazione del bancomat, ma le telecamere lo incastrano

Redazione

Tragico schianto in moto, muore 27enne di Collemeto

Redazione

Discarica, Gabellone incontra tecnici Arpa per monitoraggio

Redazione

Nuovo agguato a Casarano, il filo rosso con omicidio Potenza “lo Stato ci aiuti”, il Prefetto: “Ancora più controlli”

Redazione

SS 275, richiesti i rimborsi agli espropriandi. E’ polemica

Redazione