Cultura

“La comunicazione in movimento”, convegno di Laica con Toni Candeloro

LECCE – L’arte della danza rappresentata ai massimi livelli dall’étoile e coreografo internazionale Toni Candeloro e l’arte del raccontare e comunicare la danza in maniera corretta, rappresentata in questo caso dal giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Vincenzo Sparviero. Si è svolto nella sede dell’associazione Laica il convegno dal titolo “La comunicazione in movimento”. A fare gli onori di casa, il presidente Roberto Fatano. Nella sua relazione, ha focalizzato l’attenzione sul ruolo della comunicazione nelle nostre vite, dall’ambito imprenditoriale a quello politico e interpersonale fino a quello non verbale, che si esprime attraverso il linguaggio del corpo, come appunto nel caso della danza.

Toni Candeloro ha poi esplorato le potenzialità della comunicazione attraverso il suo personale racconto della danza, della sua capacità di espressione e del suo alto potere comunicativo che si esprime mediante il linguaggio del corpo, del viso e del talento.

Il convegno è stato concluso dal giornalista professionista Sparviero, capo servizio della Gazzetta del Mezzogiorno di Brindisi, il quale ha evidenziato le responsabilità del giornalista nel raccontare l’arte e nello sviluppare la notizia in maniera corretta.

Articoli correlati

Giugno in sala: tra geopolitica, killer per caso e tante emozioni

Davide Pagliaro

Premio Imprese & Talenti, 500 borse di studio per il master in marketing internazionale

Mariella Vitucci

E’ morta la consigliera provinciale Annarita Perrone

Redazione

A Mesagne “Sette secoli di arte italiana”

Andrea Contaldi

Il meglio di Giugno in sala: tra motori, animali ed emozioni

Davide Pagliaro

Estate in sala: tra declinazioni di gentilezza, Bad boys ed astronauti

Davide Pagliaro