Cronaca

Rubano tre droni da un negozio, nei guai un 15enne e un 18enne di Veglie

LECCE – Dopo essere entrati in un negozio nella zona di San Pio, si sono impossessati di tre droni del valore di 450 euro e sono scappati. A finire nei guai un 15enne e un 18enne di Veglie.

I due fuggitivi sono stati inseguiti dai dipendenti del negozio e da una volante della Polizia, sopraggiunta nel frattempo. Il ragazzo più giovane ha esibito un coltello da cucina per guadagnare la fuga ma è stato fermato, mentre quello più grande, dopo aver scavalcato il muro di cinta di un’abitazione, si è dileguato salvo essere rintracciato poco dopo a Carmiano con addosso un coltello e una cazzottiera da dito.

Al termine degli accertamenti il 18enne è stato tratto in arresto per rapina impropria aggravata, in concorso con minore, e porto di arma da taglio. Mentre il minorenne veniva indagato in stato di libertà per rapina impropria.

Articoli correlati

Incidente ferroviario, convalidato l’arresto di Cocioba

Redazione

35 anni di “Angeli senza ali”, in un corto lo spirito della Comunità Emmanuel

Redazione

In auto con oltre 3 chili di eroina: arrestato

Redazione

Agguato mortale a Foggia: ucciso 32enne di Casarano

Redazione

Salentino ucciso a Stoccarda: aveva tentato di difendere la ex

Redazione

Imu: la Uil annuncia la ‘stangata’ di fine estate

Redazione