Cronaca

Inchiesta Antiracket, il gip concede i domiciliari a Gorgoni

LECCE- Oggi il gip ha concesso i domiciliari a Pasquale Gorgoni, che ha lasciato il carcere di Bari ed è tornato a Lecce. Il 62enne, ex funzionario dell’Ufficio Patrimonio, difeso dall’avvocato Amilcare Tana, in carcere perché accusato di una serie di reati nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta truffa Antiracket Salento, portata avanti dalla Guardia di Finanza, è tornato a casa. Dopo la chiusura delle indagini preliminari, sarebbe cessato il pericolo di inquinamento probatorio.

Articoli correlati

Gallipoli, tragedia in mare, morto un sub di 50anni

Mario Vecchio

Gallipoli, rissa all’esterno della discoteca: feriti due giovani

Redazione

Tragico scontro sulla Cutrofiano-Corigliano: 60enne muore in ospedale dopo ore di agonia

Redazione

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione