Cronaca

Furti per 37mila euro in Toscana: nei guai 29enne leccese

SIENA- Tradito da un’impronta digitale, il 29enne leccese, ritenuto dai Carabinieri l’autore di tre furti messi a segno in Toscana. I militari lo hanno incastrato grazie alle tracce lasciate in uno dei luoghi del furto. 37 mila euro il bottino complessivo dei tre colpi ai danni, della filiale della Banca Monte dei Paschi di San Gimignano prima e nella filiale di Piazza Amendola successivamente, presa di mira per ben due volte. Ora, in attesa del processo, è stato sottoposto alla misura di sorveglianza speciale con obbligo di firma.

Articoli correlati

Droga, alcol e rispetto norme anti-Covid: multe e denunce. Presunto stupro, le indagini: falso allarme

Redazione

Migranti, due sbarchi in poche ore

Redazione

Rubano infissi in casa di riposo, 4 arresti

Redazione

Detenuta cerca di impiccarsi, salvata in extremis

Redazione

Oxo Games, la Cassazione ha deciso: via i sigilli

Redazione

Montedoro in aula da pentito:“non sono l’assassino di Potenza”

Redazione