Cronaca

Due paesi sotto choc: a Specchia è lutto cittadino

SPECCHIA/MONTESARDO – Nella vita non social, nella quotidianità reale, due comunità sono sprofondate nell’angoscia e nello sconcerto.

Specchia viveva già un clima surreale da giorni, da quando la mamma di Noemi ne ha denunciato la scomparsa e si è attivata la massiccia macchina delle ricerche.

Tutti conoscono mamma Imma, educatrice dell’infanzia, separata da anni dal padre di Noemi, e le sue tre figlie. Una più grande e una bambina, che ora piangono la loro sorella. “Una famiglia tranquilla” dicono in paese.

Poco lontano, a Montesardo, abita la famiglia del ragazzo reo confesso. Il padre lavora saltuariamente come muratore, la madre è disoccupata.

In attesa di conoscere, dalle indagini, tutta la verità su questa storia, resta un velo nero calato su due bellissimi borghi del Sud Salento.

A Specchia il sindaco Rocco Pagliara ha dichiarato il lutto cittadino per almeno due giorni.

 

Articoli correlati

Operaio morto, nuova perizia in fabbrica

Redazione

Con l’auto contro un pino, muore 21enne

Redazione

Maltempo, a Miggiano una tromba d’aria spazza via la struttura della fiera

Redazione

Commercio illecito di gpl, in otto nei guai

Redazione

Magistrati contro il governo: “Le riforme della giustizia ci tolgono dignità’”

Redazione

Imprenditore edile evasore totale, oltre 300mila euro in due anni

Redazione