Eventi

A Salice si fa festa con vino ed eccellenze…E si brinda alla solidarietà

SALICE SALENTINO-Due giorni intensi, nella Cantina Cooperativa Salice Salentino, per celebrare la Festa del vino DOC Salice Salentino. Musica e cultura incontrano la tradizione in tavola, con la degustazione di piatti tipici e, ovviamente, di buon vino locale. Il tutto, quest’anno, assume una valenza ancora più alta, perché si sposa con la solidarietà: l’intero ricavato è stato devoluto alla lotta alla SLA, grazie all’impegno dell’associazione “Smile” nata per Paolo Arnesano, un ragazzo colpito dalla malattia a 32 anni. In prima linea c’è suo fratello.

Domenica è stata la volta della premiazione per il terzo concorso letterario Terre Neure e della consegna dei riconoscimenti a protagonisti salentini che si sono distinti in vari settori per la valorizzazione della propria terra.

Per questa terza edizione, il premio “Terre Neure” è andato a Gianni Cantele, Pienicola Leone De Castris e Paolo Pagliaro -in occasione dei 20 anni del progetto Salento DOC, nato nel 1996 per sensibilizzare il consumatore all’acquisto consapevole, perché si privilegino prodotti e servizi di questa terra piena di risorse, orgoglio e passione-.

Riconoscimento anche al teal Karaoke One, un gruppo di cinque ragazzi che hanno creato una app dedicata alla musica.  Per l’omonimo premio letterario, hanno vinto nella categoria “adulti” Valentina Perrone, e, in quella “ragazzi”, ex aequo Mirko Micocci ed Elisa Papa.

Articoli correlati

Al teatro Apollo l’Harmonium Orchestra porta in scena un tributo ai Queen

Redazione

Torna a Leverano il “Palio della Torre”

Elisabetta Paladini

Estate in sala: tra declinazioni di gentilezza, Bad boys ed astronauti

Davide Pagliaro

Dalmonte (HDL Nardò) dopo la salvezza: “Grazie ai ragazzi e ai tifosi”

Massimiliano Cassone

“Expo pasticciotto day” tra dolcezza e solidarietà

Redazione

Eccellenze salentine, oltre 200 studenti premiati all’Ecotekne

Barbara Magnani