CronacaEventi

150 temerari sfidano il freddo per il tuffo di Capodanno

BRINDISI- 150 temerari si sono dati appuntamento, sotto gli occhi di oltre 3mila spettatori, in località Conca, sulla litoranea nord di Brindisi, per il tradizionale tuffo di Capodanno. Presenti anche due yacht con sei tuffatori a bordo, persino due cani con tanto di maglietta rappresentativa ed un gemellaggio morale già accettato e avviato con la città toscana di Viareggio che sarà concretizzato a livello istituzionale nel corso dell’anno 2016.

 La settima edizione del “TUFFO DI CAPODANNO” è stata dunque un record, complice una splendida giornata di sole completamente senza vento. Tra gli iscritti di questa edizione 14 donne, 9 bambini tra gli 8 e i 12 anni, diversi 70enni, intere famiglie e turisti.  Il tuffo, dunque, questa mattina alle 10:30, dopo la benedizione delle acque ad opera di Don Maurizio CALIANDRO.

L’obiettivo solidale in questa edizione era reperire quanti più fondi possibile per l’acquisto di “Buoni Spesa” per le famiglie brindisine in difficoltà.

Articoli correlati

Eroina nascosta nel garage: 31enne in manette

Redazione

Auto incediata e volantini anonimi, clima da panico a Cellino

Redazione

Cuore e territorio: il riconoscimento dei Lions

Redazione

Guasto nell’impianto, ospedale di Gallipoli al buio

Redazione

Auto contro albero, 45enne in ospedale

Redazione

Vicenda Ex Enel in Commissione Controllo, Rotundo: “Serve urgente iniziativa per attivare subito il parcheggio”

Redazione