Sport

Ecco Lecce-Benevento: per chi sbaglia si fa dura

LECCE (di Carmen Tommasi) – Una vittoria per spazzare via tutte le preoccupazioni e per chiudere in bellezza il 2015. Lecce-Benevento, in programma domenica al “Via del Mare”, è una di quelle partite in cui entrambe le squadre non possono sbagliare o commettere passi falsi. Le due formazioni, terze in graduatoria con 26 punti a testa, devono fare risultato pieno, sperare in un altro passo falso della capolista Casertana e magari anche del Foggia per allungare in classifica nella penultima giornata del girone d’andata. Un match tra prime della classe, con due allenatori esperti (Piero Braglia e Gaetano Auteri) e con due rose competitive che puntano al salto di categoria, ma senza grossi proclami.

A PORTE CHIUSE – Una sola seduta anche oggi in casa Lecce, sempre alla “Cittadella dello Sport” di Martignano a porte chiuse, in vista della prossima gara. Domani mattina, invece, è in programma la solita seduta di rifinitura e subito dopo il tecnico dei salentini diramerà la lista dei convocati per il match valido per la 16esima giornata d’andata. Non ci dovrebbero essere grosse sorprese, perchè tutta la rosa sembra essere a disposizione dell’allenatore di Grosseto. L’ex Pisa dovrebbe cambiare poco rispetto agli undici iniziali di domenica scorsa a Pagani, 1-1 finale, con la speranza che il tandem d’attacco Moscardelli-Curiale (3 marcature in campionato segnate dal primo e solo 1  gol per il secondo) riesca a fare la differenza, almeno nell’ultima partita dell’anno.

QUI BENEVENTO – In casa Benevento sembrano esserci, invece, seri problemi di infermeria e della questione ne ha parlato lo stesso tecnico Gaetano Auteri: “Oggi Mucciante (nella seduta di ieri, ndr) ha lavorato con il gruppo, anche se non gioca da tempo quindi è presto per buttarlo in campo. Cissè, invece, ha accusato un lieve problema intestinale quindi tornerà disponibile presto. Restano solo Vitiello e Campagnacci che ne hanno ancora per un pò, sicuramente non li vedremo prima del prossimo anno. La pausa natalizia –ha dichiarato il tecnico giallorosso a “Ottopagine”- sarà fondamentale per fare un lavoro certosino mirato alle condizioni individuali, la tattica per un po’ la metteremo da parte, comunque lavoriamo sempre per continuare il nostro processo di crescita. De Falco salterà la gara di Lecce per squalifica”.

I PRECEDENTI – In campionato salentini e campani si sono incontrati per 9 volte allo stadio leccese, dove per la gara di domenica si prevede un pubblico caldo e delle grandi occasioni. Sono 7 le partite vinte dai giallorossi, 2 sono i pareggi e con la squadra campana che non ha mai vinto. Nello scorso campionato, il Lecce si è imposto 1-0 grazie alla rete dell’ex Carpi Romeo Papini. Fischio d’inizio ore 15:00, arbitra Mancini di Fermo (assistenti Pellegrini-Argentieri).

Articoli correlati

US Lecce, parte la consegna del gadget omaggio agli abbonati

Redazione

Il Lecce contro la Fiorentina per allontanare la crisi di risultati. Le probabili formazioni

Massimiliano Cassone

Lecce, arriva Pierotti, lunedì visite mediche

Redazione

Lecce in B. Le delusioni nel calcio durano un attimo perché poi è già futuro

Redazione

Pugilato, il pulsanese Merico è campione d’Italia

Redazione

Corini vittoria con dedica: “Per noi stessi e per i nostri tifosi. Siamo stati bravi e attenti”

Redazione