CronacaEventi

Un lungo week-end da CuoreAmico

LECCE- Oggi pomeriggio, la presentazione nell’Open Space di Lecce del rush finale della 15esima edizione di CuoreAmico Progetto Salento Solidarietà. La onlus, in 15 anni ha sostenuto 559 bambini “diversamente fortunati” del Salento che, con le loro famiglie, hanno ricevuto un aiuto pari a 4milioni 340mila e 108 euro ed ha donato 140 auto attrezzate.
Anche l’Unione Sportiva Lecce dà il proprio contributo: in occasione della gara Lecce – Benevento i calciatori di entrambe le squadre e la terna arbitrale, al loro ingresso in campo, indosseranno le magliette di CuoreAmico: i protagonisti della partita saranno accompagnati dai bambini, che sosteranno lo striscione dell’iniziativa.

Questa sera, poi, serata per Cuoreamico nel teatro Kolbe, a Lecce. Alle 20 andrà in scena il musical “L’isola dei sentimenti”, realizzato dai bambini della parrocchia. Il ricavato sarà interamente devoluto al progetto salento solidarietà. Domenica, invece, sarà la volta di un’intera giornata di festa per CuoreAmico: in piazza S. Oronzo, spettacoli e intrattenimenti per tutto il giorno e possibilità di acquistare prodotti del territorio devolvendo l’intero ricavato alla onlus.

cuore

Tutti potete fare qualcosa o richiedere il salvadanaio con il logo inconfondibile, il cuore colorato, segno di concretezza e trasparenza, certi che ogni centesimo che donate finirà nelle mani delle famiglie che ne hanno bisogno, per arrivare laddove il sistema sanitario nazionale si ferma. Per partecipare alla raccolta, basta chiamare lo 0832210225.

Articoli correlati

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione

Notte di fuoco a Matino: incendiata una Fiat Bravo di un 47enne

Redazione

Violenza sessuale di gruppo, medico e viceprocuratore ai domiciliari

Redazione

Dai vigili del fuoco l’allarme al Prefetto: “mancano mezzi e personale”

Redazione