Cronaca

Droga e spaccio: nei guai due giovani pusher

TAURISANO- Sono finiti nei guai per spaccio di droga Giuseppe Macrì 26 anni, di Ruffano Stefano Schito, 20enne di Supersano. Nella notte, i militari hanno notato dei soggetti già noti dirigersi verso Taurisano. Da qui la decisione di seguirli. Giunti sul posto, i sospetti, hanno bussato alla porta di Macrì per poi uscire dopo pochi secondi.

Fermati e perquisiti sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di “Cocaina”. Successivamente i militari si sono posizionati nei pressi dell’abitazione di Macrì per tenerla sotto controllo. Poco dopo è giunto Schito, che nel cortile ha incontrato Macrì per farsi consegnare una dose di droga.

A quel punto è scattato il controllo dei carabinieri. SCHITO è stato trovato in possesso di due contenitori in plastica (tipo ovetti Kinder) uno di colore giallo e uno di colore arancione, rispettivamente contenenti 14 dosi e 7 dosi di cocaina. Successivamente è stata eseguita una perquisizione domiciliare a carico di entrambi che ha permesso di rinvenire vario materiale per il confezionamento della droga.

Macrì e Schito sono stati tradotti presso le proprie abitazioni in regime degli arresti domiciliari

Articoli correlati

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione

Trepuzzi, accoltellamento in strada: arrestato 30enne

Erica Fiore