Cronaca

Proroghe e attese: sit-in degli operatoti socio sanitari

LECCE- Sit in degli operatori socio-sanitari presso la direzione generale della Asl di Lecce. Arrivato il momento della scadenza del contratto, da una parte ci sono i lavoratori che ne chiedono la proroga; dall’altra i colleghi che sono in graduatoria e per i quali ogni proroga vuol dire attesa.
Hanno protestato in via Miglietta, dove si sono presentati anche i consiglieri regionali Aloisi e Congedo, firmatari di un emendamento ad hoc, poi ritirato a patto di un impegno dell’assessore regionale alla sanità Pentassuglia a convocare tutte le parti in causa, per risolvere la questione.

SIT IN2

Secondo la Uil-Fpl, la Asl di Lecce avrebbe bisogno, vista la mole di lavoro, tanto della proroga degli Oss già in servizio, quanto di altro personale da “pescare” nella graduatoria.

Articoli correlati

Tragedia al rientro dal mare: auto contro muro, muore giovane donna di Taviano

Redazione

Spaccio di metadone: nei guai una 44enne e un 51enne

Redazione

Coppia aggredita in casa da un bandito armato di taglierino

Redazione

Accoltellato a morte: arrestato il fidanzato della figlia

Redazione

Assenteismo alla Lupiae, revocata interdittiva per due dipendenti

Redazione

Mettono a segno un furto nel supermercato, poi scatta l’inseguimento: quattro arresti

Redazione