Cronaca

La festa del marò Latorre nella sua Taranto

TARANTO  –   Trascorse le prime 48 ore a casa in famiglia per Massimiliano Latorre. Dopo 10 mesi di lontananza, il marò è arrivato in Italia sabato sera a casa della madre Carmela Strada, in via Argentina 43.

Il fuciliere del ‘San Marco’ trascorrerà il Natale con i parenti, soprattutto insieme ai 3 figli.

I due Marò rimarranno con le famiglie solo per il periodo natalizio. La licenza concessa dietro cauzione, scade il 5 gennaio, data entro la quale i marò devono tornare in India, dove li attende il processo per l’omicidio di due pescatori consumato durante una missione antipirateria.

La Farnesina continua comunque a lavorare per il rilascio definitivo. “Il rientro temporaneo è un passo significativo – ha spiegato Terzie continua il nostro impegno, perchè la Corte Suprema Federale indiana riconosca la giurisdizione italiana”.

L’ex Ministro della Difesa Ignazio La Russa ha, invece, offerto ai due militari la candidatura nel nuovo partito del Centrodestra ‘Fratelli d’Italia’. 

Articoli correlati

Scontro sulla via per il mare: perde la vita una donna di 52 anni

Paolo Franza

In preda ai fumi dell’alcol, botte e minacce alla moglie: arrestato

Erica Fiore

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Erica Fiore

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione