Cronaca

Una paziente: “L’ortopedico mi palpeggiò”

LECCE – Avrebbe palpeggiato e provato a baciare una paziente durante un visita specialistica. E’ iniziato oggi con rito abbreviato, il processo contro un ortopedico 45enne leccese, assistito dall’Avvocato Luigi Rella e accusato di atti sessuali.

La presunta vittima, di 41 anni, ascoltata davanti al Gup Ines Casciaro ha confermato quanto aveva denunciato.

I fatti risalirebbero al dicembre del 2009.

La sentenza è attesa per il 30 gennaio prossimo.

Articoli correlati

Intossicato dalla stufa, 40enne rumeno in Ospedale

Redazione

Taviano, fuggono dopo l’incidente senza soccorrere i feriti: due denunce

Redazione

30 kg di sigarette nel serbatoio della benzina, arrestato bulgaro al Porto

Redazione

Amniocentesi, l’Asl invia l’esame al privato: lievitano tempi e costi

Redazione

Fondi in scadenza, lavori Iacp fantasma: così si rischiano di perdere 1,8 milioni di euro

Redazione

A pesca di frodo: sequestrati 300 ricci, denunciato il trasgressore

Redazione