Sport

Esonerato Napoli, ma non sarà il solo

TARANTO – Causa i cattivi risultati in queste prime 5  gare di campionato, una vittoria, un pareggio e 3 sconfitte, le strade di Tommaso Napoli e del Taranto si dividono. Il tecnico palermitano è stato esonerato nella giornata di ieri e la squadra, al momento, è affidata all’allenatore in seconda Gilberto D’Ignazio.

Probabilmente sarà lui a dirigerla nella difficile trasferta di Battipaglia di domenica prossima.

Una soluzione tampone, però, in attesa di individuare il nuovo tecnico. In lista vari nomi, oltre al favorito Maiuri anche Dellisanti, Baldassarri, Pettinicchio e Papagni.

Ma, con ogni probabilità, non sarà solo il tecnico a pagare il conto per il deludente avvio di campionato; tra i giocatori che potrebbero svestire la casacca rossoblù in pole position c’è Sarli, ormai in rotta con la società che ha, nel frattempo provveduto anche a ridurre il numero dei giocatori.

Ieri, infatti, alla ripresa degli allenamenti erano in 22.

L’obiettivo è uno solo, invertire il trend negativo e conquistare punti già a partire dalla prossima sfida.

Articoli correlati

Serie C, per il Taranto sono gli under la chiave del nuovo corso

Redazione

Moscardelli scalpita: “Curva spettacolare, voglio esultare con loro”. Pomeriggio di test amichevole in famiglia

Redazione

Lecce, Della Rocca vicinissimo

Redazione

V. Francavilla-Monopoli, 3-5-2 a confronto, arbitra Gualtieri di Asti

Redazione

Spadafora: “Stiamo lavorando per l’apertura graduale al pubblico”

Redazione

Brindisi, è il momento della verità

Redazione