CronacaEconomia

Sit in ‘Teleperformance’, sindacati dal Prefetto: “Incontro positivo”

TARANTO – Tornano in protesta davanti alla Prefettura di Taranto, i precari di ‘Teleperformance’, accompagnati dai sindacati di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil ed Ugl Tlc. Un sit in in per richiamare l’attenzione sulla vertenza, forse messa un pò da parte e passata in secondo piano da quando i riflettori  sono puntati principalmente sulla questione Ilva. Il rappresentatnte cittadino Slc Cgil Andrea Lumino ha incontrato il Prefetto di Taranto Claudio Sammartino.

“Un momento positivo – ha dichiarato a caldo il sindacalista – il Prefetto ci ha assicurato che si farà carico delle  nostre richieste” per ora c’è da attendere la manifestazione nazionale del 19 settmebre. Le problematiche occupazionali tarantine saranno portate alla ribalta nazionale ha detto Lumino, soddisfatto della mattinata ma che continua a sottolineare “noi non vogliamo parlare nè di tagli sui piani orari e nè di ammortizzatori sociali. Ci sono da difendere i posti di lavori, già precari, di centinaia di dipendenti”. Sul tavolo anche la vertenza ‘Asstel’.

Le OO.SS. rivendicano:

– una soluzione che permetta di gestire i cambi di appalto degli outsourcer salvaguardando l’occupazione;

– il recupero integrale del potere di acquisto delle retribuzioni;

– la definizione degli aspetti riguardanti le professionalità,

– la definizione nel contratto delle garanzie retributive e normative per il personale a progetto utilizzato in attività di vendita laddove il decreto ‘Sviluppo’ sia convertito in Legge.

I sindacati, soddisfatti dello sciopero odierno invitano le istituzioni locali a prendersi carico dei gravi rischi occupazionali che stanno colpendo la nostra città e rilanciano la mobilitazione che proseguirà, il 19 ottobre, con la manifestazione nazionale di tutte le aziende di telecomunicazioni, sotto il Ministero dello Sviluppo Economico.

Articoli correlati

Richieste offerte fasulle per chiesa di Frigole, Don Raffaele: non fate i mendicanti, lavoriamo insieme

Redazione

600 chili di droga sbarcati alle Cesine, quattro arresti

Redazione

Caso Scatigna, dopo il blitz della Finanza assegnazioni paralizzate

Redazione

Spaccio e usura: sequestro da un milione e mezzo a due fratelli

Redazione

Camion travolge mezzo con operai Alba Service: vivi per miracolo

Redazione

Emiliano su FB: “Decreto Ilva totalmente incostituzionale”

Redazione