CronacaEconomia

Call center, ondata di scioperi per rinnovo contratto

LECCE – Su un eventuale mancato rinnovo del contratto nazionale di categoria, i circa 1.600 dipendenti call center di ‘Comdata’, ‘Transcom’ a Lecce e di ‘Call&Call’ a Casarano, si dicono pronti ad aderire allo sciopero nazionale.

Oggi, niente cuffia e braccia incrociate per 8 ore. Bis mercoledì 19. L’astensione dal lavoro ha interessato in primis i lavoratori a tempo indeterminato che rappresentano la maggioranza nei tre call center in questione.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione