CronacaEconomia

Call center, ondata di scioperi per rinnovo contratto

LECCE – Su un eventuale mancato rinnovo del contratto nazionale di categoria, i circa 1.600 dipendenti call center di ‘Comdata’, ‘Transcom’ a Lecce e di ‘Call&Call’ a Casarano, si dicono pronti ad aderire allo sciopero nazionale.

Oggi, niente cuffia e braccia incrociate per 8 ore. Bis mercoledì 19. L’astensione dal lavoro ha interessato in primis i lavoratori a tempo indeterminato che rappresentano la maggioranza nei tre call center in questione.

Articoli correlati

Capitale della Cultura, le polemiche spaccano l’Italia

Redazione

Latitante rumeno si nasconde nelle campagne di Ginosa, preso

Redazione

Droga in cameretta, 15enne arrestata per spaccio

Redazione

‘No alle intimidazioni’, Melendugno scende in piazza

Redazione

Controlli in laboratori tessili, denunciati due imprenditori cinesi

Redazione

Beccato ubriaco alla guida: schiaffi e sputi ai poliziotti, furia contro auto e fioriere

Redazione