Cronaca

Il CNR di Lecce trasforma le spugne in ‘ecosilice’

LECCE – Dalle spugne di mare arriva la silice ‘ecocompatibile’. È quanto hanno fatto i ricercatori dell’Istituto di Nanoscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Nano-Cnr) di Lecce in collaborazione con colleghi dell’Università di Mainz (Germania),che mostrano come produrre in laboratorio microfibre di biossido di silicio ispirandosi a quanto fanno le spugne marine per sintetizzare questo materiale.

Un metodo già in fase di brevettazione, che potrebbe svilupparsi in una vera e propria tecnologia alternativa agli attuali metodi di produzione industriale, più economica ed ecologica e da impiegare come isolanti nei dispositivi elettronici e in molte tecnologie mediche.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione