Cronaca

Tricase: ragazzina tenta il suicidio, carabiniere la salva, entrambi precipitano dal tetto

TRICASE (LE) – Tenta il suicidio, gettandosi dal tetto di un garage, alto sei metri. Il tempestivo intervento dei carabinieri scongiura il peggio, ma per trarre in salvo la 14enne, determinata a farla finita, un militare precipita con lei riportando la frattura delle costole.

È accaduto ieri a Tricase.

La giovanissima, originaria di Foggia, ospite di una casa famiglia, era stata notata in stato confusionale sul bordo del garage, dove è stata raggiunta da una pattuglia.

Uno dei carabinieri è riuscito ad avvicinarsi, a calmarla, ma solo apparentemente. Nel volgere di pochi secondi la ragazzina si è lanciata nel vuoto.

L’uomo è riuscito ad afferrarla, ma l’impatto è stato comunque violento. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale ‘Panìco’. Lui ha riportato la frattura di tre costole, lei invece lesioni più gravi, tanto che i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Non è, tuttavia, in pericolo di vita.



Articoli correlati

Supermercati evasori, emettevano gli scontrini ma non pagavano le tasse

Redazione

La Regione al Comune: gallerie Ilva, sicurezza a rischio

Redazione

Monteiasi, auto in fiamme: è dolo

Redazione

Incidente in tangenziale, auto si ribalta, occupanti feriti

Redazione

Sfuma colpo nella notte, ladri messi in fuga dai vigilantes

Redazione

San Foca: sigilli al lido abusivo. Occupava 300 metri quadri di spiaggia libera

Redazione