Cronaca

Incendio a Chiatona, in corso le bonifiche della pineta

PALAGIANO (TA) – Sono durate circa otto ore le operazioni per mettere in sicurezza una vasta area di pineta tra Palagiano e Chiatona, nell’area occidentale della provincia di Taranto, interessate da un incendio. Secondo una prima valutazione dell’Arif, l’Agenzia regionale attività irrigue e forestali, sono andati  distrutti circa una quarantina di ettari di conifere. Si tratta, dice il Direttore dell’Arif, Gaetano Mastrovito, di un incendio molto probabilmente doloso.

Vasto il dispiegamento di forze sul posto: l’Arif è giunta con quattro mezzi ed una ventina di operatori, ai quali si sono poi affiancati le squadre dei vigili del fuoco, il personale del corpo Forestale e i carabinieri. La situazione è stata monitorata nella sua evoluzione dalla sala operativa dell’Arif.

Per mettere in sicurezza la zona – dove ci sono anche diverse ville – intervenuti anche 4 fire boss ed un canadair che, con una serie di lanci,  hanno prima circoscritto l’area delle fiamme evitando che si propagassero e nel pomeriggio hanno effettuato ulteriori lanci di bonifica. Il lavoro è finito intorno alle 18.30.

Non viene segnalata l’evacuazione di abitazioni in quanto il primo intervento è stato appunto finalizzato ad evitare che le fiamme attaccassero le abitazioni. “Abbiamo creato un cordone di sicurezza” dice Mastrovito. “Qualche difficoltà l’hanno data i bagnanti della vicina spiaggia, i quali attratti dalla curiosità, si sono avvicinati all’area del rogo proprio mentre erano in corso i passaggi dei fire boss e del canadair.

Le operazioni sono state comunque gestite senza difficoltà”. Sul posto anche il Comandante regionale della Puglia della Forestale, Silletti. Domattina il personale dell’Arif tornerà sul posto per una stima più esatta dei danni e per una quantificazione dell’area più precisa attraverso rilevazioni col Gps.

Articoli correlati

Coppia di ladri in corsia: per lui divieto di entrare a Lecce

Redazione

Morte della giovane psicologa, domani l’autopsia

Redazione

La fiamma ossidrica fa esplodere le cartucce, ladri di armi costretti alla fuga

Redazione

Carovigno, il sindaco Mele rassegna le dimissioni

Redazione

“Sono figlio del tuo amico” e ruba denaro: truffato anziano

Redazione

Case popolari, Perrone va in Procura e respinge le accuse

Redazione