CronacaEvidenza

Foto dal carcere di Lecce: “Celle fredde e sporche”

LECCE – Dieci foto recapitate alla nostra redazione in forma anonima, racconterebbero lo stato di vita dei detenuti del carcere di Lecce. Si vedono le pareti di celle e bagni pieni di muffa e umidità. In un pezzo di foglio che accompagna la documentazione fotografica ci viene chiesto di far vedere le condizioni in cui vivrebbero i detenuti del carcere di Lecce.

“Vi chiedo gentilmente – scrive il mittente – di far vedere queste foto ai cittadini che hanno i propri figli chiusi nel carcere di Lecce, in quale stato ci fanno vivere, sia nella sporcizia e al morire di freddo. E questo è anche una vergogna per lo Stato italiano”.

C’è poi un’altra storia che arriva sempre dal carcere di Lecce, dove da quasi tre mesi un giovane detenuto barese, ha contratto la scabbia all’interno della casa circondariale, poiché il giovane è detenuto da settembre 2022. Diverse le segnalazioni della famiglia e della difesa al Tribunale di Sorveglianza sulle sue condizioni di salute in peggioramento. La vicenda avrebbe avuto inizio ai primi di dicembre e il detenuto, un ragazzo di 21 anni, in carcere perché sta scontando una condanna per spaccio e droga, è stato visitato dal medico di fiducia solo lo scorso lunedì.

Articoli correlati

Controlli in treno, agenti aggrediti da un giovane

Redazione

Ladri maldestri nel campo fotovoltaico: tre giovani ai domiciliari

Redazione

La lite e poi gli spari, arrestato 58enne

Redazione

Scovati b&b e residence “furbetti”: tasse evase per 140mila euro. 13% dei lavoratori in nero

Redazione

Asfalto killer: tre vittime nel brindisino

Redazione

La chimera dell’assistenza domiciliare: 2.300 anziani senza copertura

Redazione