Cronaca

Allarme sicurezza a Brindisi: due irruzioni armate in due giorni

BRINDISI – Due irruzioni armate in due diversi supermercati nel giro di pochi giorni a Brindisi. Il primo è stato un tentativo fallito nel supermercato Dok al quartiere Sant’Angelo. L’episodio, avvenuto nel primo pomeriggio, ha visto un solo rapinatore in azione. L’uomo, con il volto, occultato da passamontagna è entrato nel locale, armato di una pistola. Senza dire una parola ha puntato, l’arma verso una cassiera. Fortunatamente, la pronta reazione dei dipendenti ha messo in fuga il bandito, a detta dei presenti, molto impacciato e spaventato. Ma non è sempre così.

Il giorno seguente, infatti, il colpo è andato a segno. Poco dopo le 19 di sabato, un malvivente ha agito in solitaria, riuscendo a farsi consegnare i contanti dai dipendenti dell’Eurospin del Brinpark. Il fatto è avvenuto in un orario di massima affluenza, in tanti, purtroppo, hanno assistito alla scena. Una donna, dopo la fuga dell’uomo, ha avvertito un malore, è stato necessario trasportarla presso l’ospedale Perrino per alcuni accertamenti. Sul posto il personale del 118 e gli agenti della polizia di stato che hanno avviato le indagini. Oltre alle testimonianze dei tanti presenti, che hanno riferito alcuni dettagli interessanti sulla descrizione del malfattore, saranno fondamentali le immagini del sistema di video sorveglianza. Ancora da quantificare l’entità del bottino.

Articoli correlati

“La prossima pallottola sarà per te”: la scritta all’ingresso del wine bar

Redazione

Revocato il fermo di lunedì degli autotrasportatori

Redazione

Il padre di Melissa ricoverato in ospedale

Redazione

Picchia la mamma invalida, arrestato 28enne

Redazione

Galatone, furgone in fiamme

Redazione

Tentano “cavallo di ritorno”, ma finiscono in manette: nei guai tre giovanissimi

Redazione