EvidenzaSport

A Thauvin risponde Piccoli: tra Udinese e Lecce è 1-1

UDINE (di Carmen Tommasi) –  Udinese e Lecce non si fanno male: al Bluenergy Stadium” finisce 1-1. Nel primo tempo succede poco e nulla e si va a riposo a porte inviolate, con i giallorossi decisamente più propositivi rispetto ai friulani. Padroni di casa meglio nella ripresa. Il gol che apre la partita è del francese Thauvin su rigore ad inizio secondo tempo, al 49′. Poi, il neo-entrato Piccoli mette a segno l’1-1 al minuto 83 . I salentini salgono a 13 punti, i bianconeri  a quota 6. Terzo pareggio di fila per la squadra di D’Aversa. Sabato si ritorna in campo e al Via del Mare arriva il Torino.

LE SCELTE – D’Aversa deve rinunciare a Dermaku e Blin e sceglie di fare per un solo cambio rispetto alla formazione schierata contro il Sassuolo nell’ultimo turno: fuori Rafia, dentro Oudin nel ruolo di mezzala destra. Gallo viene preferito a Dorgu sulla corsia sinistra di difesa, mentre parte dalla panchina Banda, in favore di Almqvist e Strefezza. Tanti indisponibili per Sottil, a cui si aggiunge anche Lovric, in tribuna per un problema fisico dell’ultimo momento. Al suo posto torna titolare Kabasele in difesa, con Ferreira preferito a Ebosele sull’out di destra. Kamara vince il ballottaggio con Zemura sull’altra fascia, mentre la coppia d’attacco è formata da Thauvin e Success, con Lucca che parte dalla panchina.

LA GARA – Al 13′ occasione per i giallorossi con Strefezza che non inquadra lo specchio della porta. Al 22 ancora capitan Strefezza prova il tiro, invitato da Gallo, ma la palla finisce di poco a lato. Poco dopo ci prova Thauvin da lontano, ottimo l’intervento di Falcone, riparte il Lecce. Al 25′ giallorossi ancora in avanti con Strefezza che apre sulla destra per Almqvist il quale mette in mezzo dove c’è Krstovic, ma è bravo Pereyra a stoppare il montenegrino pronto a colpire. Al 31′ Kaba ci prova con potenza, ma la sfera finisce fuori.  Success ci prova, al 39′, con il sinistro dopo un bel suggerimento di Pereyra ma il suo tentetivo è debole. Para Falcone, riparte il Lecce. Dopo due minuti di recupero si va a riposo a porte inviolate. A inizio ripresa un cambio nei padroni di casa, esce Ferreira entra Ebosele. Calcio di rigore per i padroni di casa: Gendrey butta in area Pereyra ed è rigore. Thauvin spiazza Falcone: 0-1. Krstovic, AL 56′, di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il centravanti non riesce ad impattare, palla che finisce fuori. Dopo i cambi i giallorossi passano al 4-2-3-1, con Strefezza alle spalle di Krstovic e Banda che si posiziona sulla sinistra. Piccoli, invitato da Sansone con una palla delziosa,  segna  in spaccata e la mette alle spalle di Silvestri 1-1 al minuto 83. Ancora Piccoli, all88′,  la mette al centro sul secondo palo, ma non ci arriva Banda che avrebbe spinto dentro a porta vuota. Dopo cinque minuti di recupero, si chiude sull’1-1 e sabato arriva il Torino al “Via del Mare” per la decima giornata di serie A.

Udinese-Lecce 1-1: il tabellino

Marcatori: 49′ Thauvin (rig), 83′ Piccoli

Udinese (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol, Kabasele; Ferreira (46′ st Ebosele), Samardzic, Walace, Pereyra (75′ Payero), Kamara; Thauvin, Success (75′ Lucca). All. Sottil

Lecce (4-3-3): Falcone, Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo (67′ Dorgu); Oudin (67′ Banda), Ramadani, Kaba (79′ Kaba); Almqvist, Krstovic (78′ Piccoli), Strefezza (78′ sansone). D’Aversa.

Arbitra: Tremolada di Monza.

Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Ammoniti: 6′ Kabasele, 33′ st Ramadami, 70′ Pongracic, 70′ Baschirotto, 75′ Dorgu, 78′ Thauvin. 83′ Gendrey,90′ Ebosele.

Articoli correlati

Di Pinto, Gioiella Prisma Taranto: “È la settimana più importante”

Redazione

Lecce, servono più gol dagli attaccanti. La Mantia raccoglie la sfida: “La concorrenza stimola”

Redazione

Basket A2, HDL Nardò perde in casa con Pistoia, quarta sconfitta consecutiva

Redazione

Tentato omicidio di un minorenne: in quattro in arresto

Redazione

Lecce-Cremonese in diretta su TeleRama: una semifinale che vale la stagione

Redazione

Baroni ne convoca 22, Di Mariano c’è

Redazione