Sport

Ottimismo Brindisi, Danucci: “I ragazzi si muovono bene, hanno idee”

BRINDISI – Alla vigilia della gara forse qualcuno a Brindisi avrebbe firmato per un pareggio con la Juve Stabia capolista.

La gara ha però detto altro: il Brindisi avrebbe meritato la vittoria.

È stata una partita strana, ma la squadra di Danucci, per la prima volta di fronte ai suoi tifosi, ha tenuto bene il campo anche se è rimasta bloccata nell’imbuto degli episodi e non è riuscita a portare a casa i tre punti.

La capolista ha stappato la gara dopo appena 6 minuti con un calcio di rigore siglato da Candellone, poi è rimasta in 10 per l’espulsione di Romeo e il Brindisi ha iniziato ad avanzare. Nel secondo tempo è arrivato il pareggio di Valenti. E poi con l’espulsione di Galano è stata ristabilita la parità numerica. Ciò nonostante i biancazzurri hanno giocato meglio e avrebbero potuto vincere ma Ganz ha sprecato nel peggiore dei modi un calcio di rigore.

Tanto rammarico in casa biancazzurra ma con la consapevolezza di esserci, il punto è d’oro, il Brindisi con una partita in meno è salito sul gradino del 7 in classifica e nel prossimo turno andrà a Foggia.

Ciro Danucci, allenatore Brindisi

Ciro Danucci però è sereno e nel dopo gara si è detto soddisfatto dei suoi ragazzi:

“Bisogna essere molto positivi perché i ragazzi giocano, si muovono bene, hanno idee e questo mi lascia molto tranquillo per il futuro. Naturalmente non dobbiamo dimenticare che molti di questi ragazzi sono arrivati negli ultimi giorni di mercato, quindi circa un mese, abbiamo dovuto dare loro minutaggio, ed hanno fatto anche un lavoro personalizzato per essere pronti, ma stanno rispondendo bene. La squadra ha giocato bene, ha spinto per 100 minuti, naturalmente un risultato pieno ci avrebbe dato una consapevolezza importante, anche perché anche se con la Juve Stabia in 10 abbiamo veramente creato tantissimo per vincere la partita”

Articoli correlati

Lecce, Bollini: “Vincere aiuta a vincere”

Redazione

LBA, Brindisi: con VL Pesaro inizia un tour de force

Redazione

Lecce, guai a distrarsi

Redazione

Doppio appuntamento oggi su Telerama: prima Lecce Channel e poi Piazza Giallorossa con Falcone

Redazione

Enel Brindisi eliminata dai play off. Fine di un sogno

Redazione

Lecce, biennale con opzione per Zuta

Redazione