Sport

Lecce, tecniche e strategie di recupero; l’intervista a Spedicato, resp. della nutrizione sportiva

FOLGARIA – Un aspetto importante nel corso della fase di preparazione ma anche durante il campionato è quello legato all’alimentazione oppure all’integrazione dei giocatori, di questo, in casa Lecce, si occupa Mirco Spedicato, responsabile della nutrizione sportiva, che abbiamo trovato davanti a un bancone pieno di integratori, in particolare che cosa ricevono i giocatori e soprattutto quelle del suo compito specifico?

“Il mio compito è quello di supportare la squadra dal punto di vista nutrizionale e dell’integrazione. Di comune accordo con lo staff tecnico, dunque con mister D’Aversa, concordiamo in base al lavoro che viene svolto in campo un’integrazione personalizzata perché anche loro organizzato i gruppi di lavoro e quindi anche l’integrazione deve essere divisa in base a quello”.

Qui a bordo campo vediamo tutti questi integratori suddivisi per categorie. Leggiamo palla, aerobico, forza, sono delle categorie di lavoro?

“Sono delle categorie di lavoro a cui appartengono, diciamo dei ragazzi a cui sono state assegnate. Poi all’interno di ogni categoria tutti i ragazzi hanno delle preferenze sia in termini di gusto sia in termini base all’esito degli esami del sangue o dei test. Quindi all’interno di ogni categoria d’allenamento o di tipologia di allenamento viene scelta anche l’individualità del calciatore”.

Quanto consuma in termini di energia calorica un giocatore nel corso di un singolo allenamento e come viene reintegrato?

“Queste valutazioni risultano dai test effettuati con monitoraggio GPS, però naturalmente quello che reintegriamo non lo integriamo tutto all’interno del post workout ma lo reintegriamo all’interno della giornata, infatti il monitoraggio viene fatto in albergo, nella sala ristorante”.

M.Vecchio

Articoli correlati

Andrea Pasca Nardò oggi raduno, c’è un nuovo rinforzo: ecco Stojanovic

Redazione

Qui Casarano: adesso c’è il Picerno

Redazione

Lecce, a caccia del colpo esterno. Lerda: “Speriamo sia la volta buona”

Redazione

Baroni: Nikolov da valutare. Si riparte giovedì 8 luglio

Redazione

Happy Casa Brindisi, focolaio covid nel gruppo. La Asl ferma l’attività

Redazione

Pisacane: “Felice di essere a Lecce. Sono duttile, conta solo il bene del gruppo”  

Redazione