Sport

Taranto, spunta il nome per il diesse e tanti giovani di qualità

TARANTO – Passo dopo passo, tassello dopo tassello, è così che nascerà il nuovo Taranto targato 2023-24 e nascerà intorno alle idee di Ezio Capuano che ha pieni poteri sull’area tecnica.

Dopo la rescissione consensuale con il diesse Evangelisti però il post è rimasto vacante ed è importantissimo trovare une figura d’esperienza che sappia rapportarsi con Capuano e ne sposi le sue idee.

La società rossoblù vuole una figura giovane ma che non sia agli esordi e nelle ultime ore circola il nome di Domenico Roma, classe ’76, originario di Policoro che lo scorso gennaio ha risolto i lsuo contratto con il Lavello.

Per adesso resta tutto nel recinto delle ipotesi così come nello stesso recinto rimangono anche i nomi dei giovani attenzionati di cui abbiamo già parlato e cioè i due cresciuti nel vivaio della Lazio, e cioè il laterale difensivo Romano Floriani Mussolini e il centrocampista Marco Bertini; così come i due dell’Empoli, il difensore centrale Gabriele Guarino e il centrocampista Duccio Degli Innocenti. Per questi ultimi due che sono considerati veramente astri nascenti del calcio italiano, pare che Capuano stia studiando insieme all’Empoli una formula che permetta di proseguire la trattativa, potrebbero infatti rientrare in una cessione di Matias Antonini, perno della difesa tarantina e pezzo pregiato di questo calciomercato, che però il Taranto cederebbe solo a determinate, importanti condizioni, magari trattenendolo in prestito per la prossima stagione.

Una cosa è certa, da questi primi rumors, il Taranto cerca qualità, giovani di qualità.

Tutto è in divenire ma potrebbe nascere una squadra capace di divertire e di puntare ai playoff.

Articoli correlati

Serie B, basket in carrozzina: la Lupiae Team Salento pensa al Cus Catania

Redazione

Juventus – Lecce il 3 maggio alle 18.00, Lecce-Verona il 7 maggio alle 20.45

Redazione

Ventola saluta la Virtus Francavilla: “Grazie a tutti”

Redazione

Nardò, respinto il ricorso dal Tar. La società non ci sta: “Si è deciso di non decidere”

Redazione

Nardò Basket, Baldasso: “A Orzinuovi mentalmente pronti”

Redazione

Lecce, Rodriguez c’è. Rifinitura decisiva per le scelte di Corini

Redazione