CronacaEvidenza

Tragedia di Pasqua, muore 50enne. Un 16enne trasportato in codice rosso in ospedale

VITIGLIANO- Tragedia familiare in questa domenica di Pasqua. Il bilancio è di un decesso e di un ferito grave trasportato in ospedale. L’incidente è avvenuto   dopo le 4 del mattino lungo la strada provinciale 363, che collega Santa Cesarea Terme con la frazione di Vitigliano. Uno zio di 50anni e il nipote di  16 erano a bordo di una Bmw, quando per cause ancora da accertare, ma quasi sicuramente per l’asfalto reso viscido dalla pioggia, hanno perso il controllo, terminando la folle corsa nelle campagne circostanti, in un burrone oltre il ciglio della strada. L’impatto è stato violento. Il 50enne, Pasquale Guida del posto, è deceduto sul colpo. Il giovane,   che fa il barman, invece è stato trasportato in codice rosso al Panico di Tricase, dove attualmente è ricoverato in Rianimazione.

Sul posto sono intervenuti una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Maglie e gli agenti del commissariato di Otranto, ai quali è affidato il compito di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro che, stando ai primi accertamenti, non ha visto il coinvolgimento di altri veicoli.

Articoli correlati

Puglia – Da oggi “zona gialla”: non cambia nulla, ma dal primo febbraio sì

Redazione

Trovato con un chilo di droga, ma non era sua: assolto Napoletano

Redazione

Camorrista accusa di omicidio, arrestato all’alba nella chiesa di Frigole

Redazione

Militare tarantino condannato per diserzione, pena 22.000 €

Redazione

Gallipoli, incendio lungo la Sp 52. In fiamme sterpaglie e vegetazione

Redazione

In città saracinesche abbassate, il 1°Maggio vincono i lavoratori

Redazione