Sport

Gioiella Prisma Taranto, con Trentino Volley è una finale

Giornata importantissima per la Gioiella Prisma Taranto che apre le porte del PalaMazzola per ospitare la compagine del Trentino Volley, dopo due uscite in trasferta in cui i rossoblu hanno raccolto un punto nel tie break con Piacenza.

Servono punti per provare a lasciare l’ultimo posto in classifica, servono punti per andare a caccia della permanenza nella Superlega di volley.

Trentino Volley arriva sulle ali dell’entusiasmo dell’ultima vittoria con la Vero Volley Monza e dall’alto dei suoi 32 punti e quindi del terzo posto in classifica.

La squadra tarantina spinta dal proprio pubblico e dal talento francese Lawani che nello scorso turno ha messo giù 28 punti, proverà l’impresa.

Come ha già detto in settimana capitan Falaschi, sarà come una finale. Per la Gioiella Prisma Taranto è arrivato il momento di andare oltre ad ogni ostacolo.

Ex di giornata Oleg Antonov per i rossoblù, a Trento dal 2015 al 2017 e Gabriele Laurenzano per Trento, a Taranto dal 2021 al 2022.

Appuntamento alle 15.30, arbitri dell’incontro Vincenzo Carcione e Stefano Cesare.

Articoli correlati

Basket A2, Nicolai saluta HDL Nardò

Massimiliano Cassone

Lecce, allenatore e tre colpi in una settimana

Tonio De Giorgi

Brindisi Football Club come nel gioco dell’oca

Massimiliano Cassone

Superlega, grande attesa per la nuova Prisma Taranto

Massimiliano Cassone

Oggi inizia l’Europeo dell’Italia ma anche quello del Lecce

Massimiliano Cassone

Lecce, Morente lunedì sarà in città, martedì visite mediche

Massimiliano Cassone